Acquisto online di vini a denominazione Mercurey

  • Categoria

    Denominazione Village

  • Regione vinicola

    VIGNETI DELLA CÔTE CHALONNAISE

  • Informazione

    Denominazione di villaggio della Côte Chalonnaise (AOC).
    Questa denominazione comprende 32 Climat classificati come Premier Cru.
    Comuni di produzione: Mercurey e Saint-Martin-sous-Montaigu.
    Le denominazioni MERCUREY e MERCUREY PREMIER CRU possono essere seguite o meno dal nome del loro Climat di origine.

  • Area in produzione

    Area in produzione:
    1 ettaro (ha) = 10.000 m2 = 24 ettari
    Rossi: 548,68 ha
    (di cui 153,80 ha in Premier Cru)
    Bianchi: 84,59 ha
    (di cui 14,71 ha in Premier Cru)

Vini rossi, vitigno Pinot Nero.
Vini bianchi, vitigno Chardonnay.

Caratteristiche dei vini

Rosso: spesso rosso rubino intenso e rubino, questo vino evoca lampone, fragola, ciliegia, un frutto croccante. L'età gli conferisce accenti tendenti al sottobosco, su aromi speziati di tabacco e fave di cacao. Al palato, un vino intero, ricco di corpo e frutto. I tannini a volte possono portare una fermezza minerale nella loro prima giovinezza. Rotondità piuttosto carnosa a maturità.
Bianco: adornato da riflessi verdi, è lo Chardonnay dorato che porta profumi di fiori bianchi (biancospino, acacia), nocciole e mandorle, spezie (cannella, pepe). Un tocco minerale contribuisce alla sua tipicità. È gustoso. In una parola, goloso.

Il consiglio del sommelier

Rosso: ricco e carnoso, il Mercurey, alla corte dei grandi vini, dà sollievo a costate, tagli di manzo e agnello, brasati o in salsa. L'arrosto di maiale lo ha adottato per la sua ricchezza aromatica, così come il pollame in umido. Anche i piatti esotici gli fanno i complimenti. Sul tagliere dei formaggi, è adatto sia per formaggi a pasta molle che per formaggi stagionati.
Temperatura di servizio: 14-15 °C (vino giovane), 15-16 °C (maturo).
Bianco: le sue note speziate, floreali o minerali lo predestinano ad abbinamenti con pesce alla griglia o pesce in salsa, frutti di mare cotti, cucina asiatica e formaggi a pasta dura. Il bianco Mercurey è apprezzato anche come aperitivo.
Temperatura di servizio: da 11 a 13 °C.

Situazione

Nel cuore della Côte Chalonnaise (a 12 chilometri da Chalon-sur-Saône), Mercurey è una delle denominazioni vinicole più importanti della Borgogna.
Protetto dai venti umidi, con le sue colline che ricordano la Val d'Or, il vigneto si estende anche sul villaggio di Saint-Martin-sous-Montaigu.
L'Appellation d'Origine Contrôlée è stata istituita nel 1923. Riuniti intorno alla confraternita Chanteflûte (creata nel 1971), i viticoltori fanno conoscere e festeggiare Mercurey in tutto il mondo.

Terroir

Le vigne si trovano tra i 230 e i 320 metri sul livello del mare. Si estendono sulle marne e sui suoli marnoso-calcarei dell'Oxfordiano. A est, calcare e marna. A ovest, una struttura giurassica e un basamento cristallino ricoperto di arenaria. Un'intera parte del vigneto appartiene al periodo bathoniano. Su questi terreni bianchi e calcarei, ovvero rossi e argillosi, il vitigno trova affinità calde.

Elenco dei climati e delle località di questa denominazione

Climats classificati come 1er cru

  • Clos de Paradis
  • Clos des Barraults
  • Clos des grands Voyens
  • Clos des Myglands
  • Clos Marcilly
  • Clos Tonnerre
  • Clos Voyens
  • Grand Clos Fortoul
  • Artigli
  • Il Bondue
  • Il Ciottolo
  • La Chassière
  • Il levriero
  • La Missione
  • Il Clos du Roy
  • Il Clos l'Evêque
  • I Byot
  • Les Champs Martin
  • I Combine
  • Gli Stemmi
  • I Croichots
  • Le stufe
  • I Montecchi
  • I Naugues
  • Les Puillets
  • I Vicoli
  • I Saumont
  • I Vasées
  • I Velley
  • Sazenay
  • Categoria

    Denominazione Village

  • Regione vinicola

    VIGNETI DELLA CÔTE CHALONNAISE

  • Informazione

    Denominazione di villaggio della Côte Chalonnaise (AOC).
    Questa denominazione comprende 32 Climat classificati come Premier Cru.
    Comuni di produzione: Mercurey e Saint-Martin-sous-Montaigu.
    Le denominazioni MERCUREY e MERCUREY PREMIER CRU possono essere seguite o meno dal nome del loro Climat di origine.

  • Area in produzione

    Area in produzione:
    1 ettaro (ha) = 10.000 m2 = 24 ettari
    Rossi: 548,68 ha
    (di cui 153,80 ha in Premier Cru)
    Bianchi: 84,59 ha
    (di cui 14,71 ha in Premier Cru)

Vini rossi, vitigno Pinot Nero.
Vini bianchi, vitigno Chardonnay.

Fonte: BIVB

Mercurey 1982

Domaine le Meix de la Croix